Minaccia i passanti con pala e bottiglia, fermata dalle GPG

Minacce pala via Cavour-3

Follia in via Cavour: prende una pala e minaccia i passanti

Paura fra Termini e via Cavour dove questa mattina una transessuale ha minacciato i passanti con una pala dopo aver tentato una rapina. I fatti hanno cominciato a prendere corpo intorno alle 8:30 di venerdì 22 marzo quando le Guardie Giurate Particolari in servizio ai tornelli della metro Termini sono stati allertati dai passeggeri di una rapina in un’edicola presente nell’area della galleria commerciale della stazione.

Arrivati sul posto i vigilantes hanno trovato una transessuale che, brandendo come un’arma una bottiglia di birra in mano, minacciava un edicolante: “Dammi i soldi, dammi i soldi”. Intervengono le GPG Italpol ma la trans reagisce ai due vigilantes e, dopo averli minacciati, si scaglia contro gli stessi che comunque riescono a schivare i colpi.

Oramai fuori controllo la transessuale rompe la bottiglia che aveva in mano e comincia a procurarsi dei tagli sul corpo continuando ad inveire contro tutti. Poi la fuga. La trans esce dalla stazione e arriva su via Cavour.

Con in mano ancora la bottiglia minaccia passanti ed automobilisti. Poi prende una pala dal cassone di un camioncino da lavoro parcheggiato su via Cavour e prosegue con il suo atteggiamento minatorio.

Inseguita dalle guardie giurate particolari, che nel frattempo avevano allertato le forze dell’ordine, la transessuale prende via Farini, dove gli sono gli uffici del commissariato Viminale. Intervenuti i poliziotti questi provano a bloccarla ma l’esagitata, dopo aver intanto gettato nella fuga la pala e il coccio di vetro (già recuperati dai vigilantes che lo inseguivano), prende un’altra bottiglia dalla borsa e minaccia anche gli agenti.

 Bloccata non senza difficoltà dalla polizia, la transessuale è stata portata negli uffici del commissariato Viminale per essere identificata. La sua posizione è ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria. 

 


 

Stazione Termini: Rubano un’idropulitrice, fermati dalle GPG

stazione_di_roma_termini-notte_1_original-2
Hanno provato ad allontanarsi dalla stazione con un’ idropulitrice del valore di 15mila euro.

Un furto ingombrante quello tentato da una coppia di ladri a Termini che non è passato inosservato prima alle guardie giurate particolari (GPG) in servizio allo scalo ferroviario dell’Esquilino e poi ai carabinieri, che hanno successivamente bloccato i due predoni.

In particolare il furto è stato tentato intorno alle 21:00 di sabato 16 marzo da parte di due giovani, un 21enne romano ed un 23enne romeno.
Dopo aver rubato il macchinario di idropulizia pavimenti in uso alle ditte di pulizie della stazione Termini, i due giovani malviventi sono stato bloccati ai tornelli dai vigilantes Italpol.
Poi l’arrivo sul posto dei carabinieri che hanno arrestato i due ladri, già conosciuti alle forze dell’ordine.

Articolo Tratto da ROMATODAY

Milano: Ruba un coltello e aggredisce un uomo, fermato dalle GPG

Scenario_notturno_dell'arrivo_a_Milano,_stazione_Centrale Milano.

Ruba un coltello e aggredisce un uomo. Fermato dalle GPG di Italpol Vigilanza.

Il fatto è accaduto in una panineria nella Stazione Centrale di Milano. Erano le 6.20 di mattina, la barista stava svolgendo il suo lavoro quando l’uomo, un senza fissa dimora, si è introdotto dietro al bancone dove ha rubato un coltello da cucina.

Subito dopo la colluttazione con un afroamericano. Ad evitare il peggio, l’intervento delle GPG di Italpol Vigilanza accorse tempestivamente sul posto.

E ‘stato richiesto l’intervento del 118.

GPG Luca F. – GPG Damiano S. – GPG Lorenzo A.

 

 

Rapinato ai tornelli della metro reagisce ma viene aggredito, ladro fermato dalle GPG

 

Metro Termini: rapinato reagisce ma viene aggredito ai tornelli

Ha reagito al furto ma è stato aggredito dal rapinatore. È accaduto intorno alle 20:00 di domenica 3 marzo quando un passeggero è stato derubato del telefono cellulare da un malvivente alla stazione Termini della linea A della metropolitana. Accortasi di quanto accaduto la vittima è corsa dietro al bandito che, invece di desistere dai propri intenti, ha aggredito il rapinato. Provvidenziale l’intervento delle Guardie Particolari Giurate (GPG) Italpol in servizio alla stazione metropolitana che hanno poi fermato il ladro non senza difficoltà.

Aggredito dal malvivente ai tornelli di uscita della stazione della metro, in aiuto del passeggero sono intervenuti i vigilantes in servizio a Termini. Aggredite anche le GPG queste hanno faticato non poco per far desistere il malvivente dai propri intenti riuscendo poi a fermarlo.

Bloccato il rapinatore, alla metro Termini sono quindi intervenute le forze dell’ordine. Restituito il cellulare alla vittima il rapinatore, identificato in un cittadino extracomunitario di 30 anni, è stato poi arrestato e messo a disposizione dell‘Autorità Giudiziaria.

Tratto dall’articolo di ROMATODAY

Leggi l’articolo su http://www.romatoday.it/cronaca/rapina-aggressione-tornelli-metro-termini.html

 

Sventato furto alla Stazione di Servizio

 

Sabato notte, furto sventato in una stazione di servizio nel Comune di Marcianise (CE).

03.49 Segnale d’allarme

03.49 la Sala Operativa incarica la Pattuglia

03.55 la GPG Alberto D. raggiunge il posto.

Il controllo video, possibile grazie alle telecamere installate e collegate alla Sala Operativa di Italpol Vigilanza, ha subito mostrato l’entità della situazione.

Era in corso un tentativo di furto.

Dalle immagini erano ben visibili sei uomini incappucciati che assalivano il gabbiotto e distruggevano le vetrate.

Poco dopo, grazie all’arrivo della pattuglia di Italpol Vigilanza, la loro fuga a bordo di un Audi A4 bianca.

Gli operatori della sala operativa hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine, alle quali hanno fornito elementi utili per la ricerca dei malviventi.

La stazione di servizio non ha subito alcun furto.

 

 

Tentato furto a Roma, decisivo l’intervento della GPG

Tentato furto alle prime luci dell’alba in via Belsiana, nel cuore di Roma.

L’allarme scattato all’interno di un noto locale commerciale, ha attivato le procedure di intervento della sala operativa attiva 24 ore 24. Ad assumere l’incarico, la GPG di Italpol Vigilanza Matteo O.

“La porta automatica è fuori sede e continua ad aprirsi e chiudersi come fosse impazzita” ha riportato via radio il vigilantes ai colleghi della sala operativa che monitorano costantemente gli interventi. All’interno nessuna traccia dei ladri.

La gpg ha messo in sicurezza il locale e proceduto con un piantonamento fisso sino all’arrivo del proprietario.

Dal successivo controllo interno, non è emersa alcuna sottrazione della merce. Un altro furto sventato dall’intervento di Italpol Vigilanza.

 

Aggredisce un bambino rom, bloccato dalle GPG di Italpol Vigilanza

Bambino rom ferito con un taglierino alla metro Termini, arrestato 29enne.

Roma Termini: Bambino rom ferito con un taglierino, arrestato 29enne.

Le violenze intorno alle 15:40 di giovedì 21 febbraio. A salvare il minorenne le GPG in servizio alla stazione Termini della metropolitana.

In particolare le due guardie Italpol sono intervenute mentre un giovane inveiva contro un ragazzino presente in stazione. Avvicinatisi alla scena i due vigilantes hanno chiesto spiegazioni con il 29enne che per tutta risposta li ha aggrediti verbalmente, continuando ad urlare contro il ragazzino “State sempre qua a rubà. A voi zingari vi ammazziamo“. “Questo ladro mi ha appena fregato 70 euro.

Preso in consegna l’11enne, le due guardie giurate lo hanno portato nel box della stazione per identificarlo ed allertare le forze dell’ordine. Insieme a loro il 29enne, che improvvisamente ha impugnato un taglierino e lo ha sferrato da dietro contro la nuca del minorenne ferendolo. Il bambino è risultato residente nella baraccopoli di Campo di Carne.

Visto il sangue uscire dalla testa del minore, le guardie giurate hanno quindi bloccato l’aggressore prestando i primi soccorsi alla vittima. Affidato il ragazzino alle cure del 118 questi è stato trasportato al Policlinico Umberto I dove gli hanno messo cinque punti di sutura alla nuca.Nelle sue tasche non è stata trovata traccia del presunto denaro rubato al 29enne.

Identificato in un 29enne romano di San Basilio, l’aggressore è stato arrestato dagli agenti dei commissariati Viminale e Flaminio con l’accusa di “lesioni aggravate” e sottoposto a rito direttissimo nella mattinata di oggi 23 febbraio al Tribunale di piazzale.”

Tratto dall’articolo di ROMATODAY

Leggi l’articolo su  https://www.romatoday.it/cronaca/bambino-rom-aggredito-taglierino-metro-.html

 

 

 

 

 

LADRI IN FUGA

vigilanza

Roma.

Tentano di rubare al supermercato, il colpo fallisce grazie all’intervento del Vigilantes Italpol.

Era appena passata la mezzanotte, quando una segnalazione di allarme proveniente da un’attività commerciale sulla Tuscolana, è giunta alla sala operativa di Italpol Vigilanza.

Ad essere allertata via radio, la GPG di Italpol Vigilanza Christan D. che in pochi minuti ha raggiunto il supermercato in via dell’Arco di Travertino.

Tutto sembrava essere nella norma, solo dalla bonifica degli spazi interni la GPG ha potuto constatare le tracce dell’intrusione.

I ladri avevano preso di mira il magazzino, erano riusciti a scavalcare la recinsione ed erano pronti a compiere il furto.

Costretti a fuggire per l’arrivo tempestivo della pattuglia Italpol, hanno dimenticato “gli attrezzi del mestiere” nel cortile.

Quando si dice, tanta fatica per nulla!

Il supermercato non ha subito alcun danno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tentato furto in casa, interviene la pattuglia

Nella notte, furto sventato in un casale a San Prisco (CE).

I malviventi hanno tentato di introdursi in una proprietà privata manomettendo un ingresso secondario.

La segnalazione di allarme, giunta alla sala operativa alle 02.45, ha fatto scattare le procedure di sicurezza favorendo l’intervento tempestivo della pattuglia.

La GPG Francesco F. ha sorpreso i ladri fuggire in una serra accanto l’abitazione, è stato richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

La proprietà non ha riportato alcun danno.

 

Presentazione del libro “Quelli Cattvi” di Antonio Del Greco e Massimo Lugli

Si è svolta ieri nella Galleria Alberto Sordi di Roma, la presentazione di QUELLI CATTIVI, l’ultimo libro del Dir. Operativo di Italpol Vigilanza Antonio Del Greco e Massimo Lugli.

“Partendo da un reale fatto di cronaca, Antonio Del Greco e Massimo Lugli, con un ritmo serratissimo e colpi di scena di ogni genere, raccontano l’affascinante e violenta storia della “grande mala”: la sua nascita, l’ascesa e il cambiamento di un gruppo criminale che ancora oggi domina incontrastato sulla scena di Ostia e di Roma.

Hanno scritto degli autori:
«Metti insieme uno Sbirro e un Cronista con le maiuscole, e trovi un pezzo del Paese e di Roma che non ci sono più. La Questura di Roma e Roma sono state esattamente quel mondo in cui vi preparate a entrare leggendo le pagine di Lugli e Del Greco»”.

(tratto da: www.newtoncompton.com/libro/quelli-cattivi)

 

 

Nella foto: Roberta Lanfanchi, Antonio Del Greco, Massimo Lugli e Giuseppe Marazzita