Calci e pugni a una porta, ragazzo ubriaco viene fermato dalla GPG

Roma.

Un inizio 2020 travagliato per un ragazzo che ha attirato l’attenzione della Sala Operativa di Italpol Vigilanza, innescando maldestramente una segnalazione di furto presso una nostra utenza in zona Aurelia.

Il controllo video della telecamera ha mostrato una persona in evidente stato di ebrezza bussare insistentemente sulla porta fino a prenderla a pugni.

Immediato l’incarico di due pattuglie di Italpol Vigilanza: la GPG Andrea M, e la GPG Roberto C.

I due hanno trovato il ragazzo appisolato a terra davanti l’ingresso, svegliato dalle GPG, il ragazzo in stato confusionale ha ripetuto più volte di essersi sbagliato e perso, non ricordava nulla.

Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine contattate dalla Sala Operativa di Italpol Vigilanza le quali hanno verificato l’identità del ragazzo e contattato un conoscente per il ritorno a casa.

Dalla bonifica effettuata dalle GPG non è emersa alcuna anomalia alla struttura.