Tentato furto in una banca, decisivo l’intervento della GPG

Casagiove.

Tentato furto in una banca nel casertano.

Il fatto, accaduto nella notte di mercoledì, ha valorizzato l’importanza della vigilanza privata a tutela dei siti sensibili.

A seguito della segnalazione di allarme avvenuta in piena notte, la pattuglia si è recata sul posto dove ha riscontrando la porta scorrevole divelta.

Un intervento tempestivo che non ha permesso ai malviventi di accedere all’interno della banca e compiere il furto.

 

 

Fuggiasco si costuisce alla GPG, arrestato.

Migliore vigilanza privata

Roma.

Si costituisce alla Gpg dopo una latitanza di dieci giorni.

Vicenda particolare quella accaduta ieri alla GPG Leonardo T. mentre era in servizio alla Stazione Centrale di Roma Termini. Un cittadino italiano su cui pendeva un mandato di arresto di due anni, ha concluso la sua latitanza dinnanzi la Guardia Particolare Giurata di Italpol Vigilanza a cui si è rivolto per costituirsi.

La GPG ha richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

 

Furto sventato dalla GPG

San Donato Milanese.

Nella notte, una segnalazione di allarme proveniente da un’utenza privata, ha avviato le procedure di sicurezza della Sala Operativa attiva 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno. Ad assumere l’incarico è la GPG Donato P.

Giunto sul posto per l’ispezione, il pattugliante nota una porta secondaria forzata e, proprio in quell’ istante, vede i ladri fuggire nel buio della notte. A seguito di un ulteriore controllo, ha  potuto constatare l’assoluta integrità degli spazi interni ai quali non è stato sottratto nulla.

Il proprietario ha ringraziato per la tempestività dell’intervento.

Commettono una bravata in una scuola. Scoperti dalla GPG

Buccinasco.

Si introducono in una scuola primaria per una bravata ma vengono scoperti dalla GPG di Italpol Vigilanza. E’ accaduto domenica sera in una scuola elementare di Buccinasco in Provincia di Milano.

Un gruppo di adolescenti sono entrati dentro la scuola per disegnare un simbolo fallico sulla lavagna; scoperti dalla GPG Francesco N. in servizio per il consueto giro ispettivo, i ragazzi sono fuggiti via lasciandosi alle spalle il frutto della loro noia.

Il disegno è stato cancellato e, come ogni lunedì mattina, i bambini sono tornati in classe senza trovare spiacevoli scherzi.